Dior Lip Glow: the new lips enhancer squad

dior lip glow holo glow matte glow.jpg

La nuova squadra dei Dior Lip Glow

Dior Lip Glow: un nome, una sicurezza. Un must-have, direi, della routine make-up di ogni donna. E se non ci è ancor ben chiaro come questi Lip Glow possano reagire alla chimica e al pH della mucosa labiale per creare un colore unico per ognuna di noi, quel che è certo è che i Dior Lip Glow ci hanno conquistato fin da subito e in tutto e per tutto. E continuano a farlo, anno dopo anno, lancio dopo lancio, bacio dopo bacio.

Dior Lips Glow: più di un balsamo labbra

Perchè? Perchè i Lip Glow firmati Dior si distinguono da tutti gli altri balsami sublimatori per la loro texture, che è la più idratante, fondente e confortevole che il mercato possa offrire. Non hanno eguali, tanto che di Dior Lip Glow se ne vende uno ogni 3 secondi. Non che la cosa ci sorprenda, dopo tutto sono stati formulati e messi a punto nei backstage delle sfilato Dior da Peter Philips per soddisfare le esigenze di quella frenetica situazione che tanto assomiglia al nostro stile di vita quotidiano. 

dior lip glow holo glow matte glow-2.jpg

Le new entries firmate Dior Lip Glow

Oggi, per soddisfare sempre più le esigenze estetiche delle beauty addicted, i laboratori della Maison parigina hanno superato le aspettative con il lancio di nuove nuance e di due nuove texture: una imprescindibilmente matte e una holo per stare al passo con le ultime tendenze.

Dior Lip Glow Holo Glow: l'iridescente che riempie le labbra

La mia preferita è di certo quest’ultima, la Holo Glow, perché crea un effetto iridescente radioso rendendo le labbra scintilllanti e sensuale e, otticamente, le fa sembrare molto ma molto più piene.

Dior Matte Glow: l'opaco che non secca

Per quanto riguarda il finish Matte Glow, e per quanto io non sia un’appassionata delle texture opache, devo ammettere che i Dior Lip Matte Glow hanno una texture sorprendente: idratante eppure asciutta al tatto, vellutata ma senza seccare. Sembra quasi una polvere che sfuma in trasparenza le labbra con un effetto blur. 


The best lips enhancer on the market: Dior Lip Glow

dior lip glow holo glow matte glow-1.jpg

Dior Lip Glow: a name, a certainty. A must-have, I would say, of every woman's make-up routine. And if it is not yet clear how these Lip Glow lip balms can react with the chemistry and pH of the lips to create a unique color for each of us, what is certain is that Dior Lip Glow has totally won us. And it keep doing it, year after year, launch after launch, kiss after kiss.

Dior Lip Glow: more than a lips enhancer

Why? Because Dior Lip Glow distinguishes itself from all the other lip enhancers for the texture, which is the most moisturizing, melting and comfortable that the market can offer. It has no equal, so much so that in the word one Lip Glow is sold every 3 seconds. Not that it surprises us, after all it was formulated and developed  by Peter Philips in Dior backstages to meet the needs of that hectic situation that highly resemble our own lifestyle.

The new entries of the Dior Lip Glow squad

dior lip glow holo glow matte glow-4.jpg

Today, to meet the aesthetic needs of beauty addicts, the Parisian Maison's laboratories have surpassed their expectations with the launch of new nuances and two new textures of Dior Lip Glow: a matte and a holo to keep up with the latest trends.

Dior Lip Glow Holo Glow: the pluming holographic

My favorite is certainly the latter, the Dior Lip Glow Holo Glow, because it creates a radiant iridescent effect making the lips sparkling and sensual and, optically, makes them look much, much fuller.

Dior Matte Glow: the matte that does not dry

As for the Matte Glow finish, and although I'm not a fan of opaque finishes, I have to admit that Dior Lip Glow Matte Glow has an amazing texture: moisturizing yet dry to the touch, velvety but without drying. It almost looks like a powder that colors lips in transparency with a blur effect.