Penhaligon's Roaring Radcliff - The Night is Young

Penhaligon's roaring radcliff

Penhaligon’s introduce Roaring Radcliff nella sua saga olfattiva Portraits

Penhaligon’s mette in scena una Olfactory Fiction con la linea Portraits, un’idea tanto eccentrica quanto accattivante che vede protagonisti sei profumi che incarnano ciascuno un personaggio diverso in un intreccio di establishment, amori clandestini, humor inglese, provocazioni e caratteri sconcertanti.

Un mondo blasonato, quello dell’aristocrazia britannica, che Penhaligon’s porta a un nuovo livello facendo vivere allo spettatore una serie di emozioni perfettamente individuabili sul piano olfattivo.

Chi è Roaring Radcliff?

"Gloriosamente e decadentemente meschino - alcuni direbbero che ha il diritto di esserlo, ma si sbagliano. Tutto ciò senza lo straccio di un titolo nobiliare. Molto divertente!"

L’ultimo arrivato nella saga Portraits è Roaring Radcliff, figlio di Lord George e della sua amante Clara e, così come nella vita un figlio eredita un po’ da un genitore e un po’ dall’altro, il profumo fa lo stesso e Roaring Radcliff prende spunti e ispirazioni da The Tragedy of Lorde George e Clandestine Clara. Il risultato? Inaspettato e non scontato. 

Il profumo di Roaring Radcliff

Tutto nella vita di Radcliff ruota intorno alla sfida, alla provocazione, alla ricerca perpetua di un’identità. E cosi, vive di notte, fra feste, macchine veloci (e donne ancor di più) e il suo personaggio profuma di rum, di tabacco e di pan di zenzero. Inusuale? Di certo. Ma è di Penhaligon’s di cui stiamo parlando. L’impatto è immediato, nell’immaginario veniamo trasportati in un club inglese di soli uomini dove il sentore del rum è protagonista ma va poi ad intorpidirsi quando il tabacco entra in scena. È una ricerca del piacere, libera, estroversa ed intrigante che si chiude sulle note speziate del pan di zucchero. Sexy e ribelle Roaring Radcliff è un profumo potente, da dosare di giorno ma con cui osare di notte.

"Il figlio segreto di Lord George - potremmo dire illegittimo (ma non volgiamo essere duri) adora: il divertimento senza responsabilità. La libertà senza limiti. Il denaro ma senza obblighi. Auto veloci e donne che cambiano a ritmo incalzante. Radcliff ha tutto ciò che vuole. Fino a un giorno in cui non avrà più nulla. Fino ad allora, chi vuole fare una partita a poker?"

Penhaligon's introduces Roaring Radcliff in its Olfactory Fiction

Penhaligon's stages an Olfactory Fiction with the Portraits range, an eccentric and captivating concept that sees six perfumes embodying different characters in a plot of establishments, clandestine loves, English humor, provocations and bewildering personalities. The entitled world of British aristocracy now lives on olfactory notes, fascinating the spectator with an incredible emotion pay-off. 

Who is Roaring Radcliff?

“Gloriously, decadently mischievous - some would say entitles, but they’d be wrong. All without the burden of a Title. Jeepers what fun.”

The new born in the Portraits saga is Roaring Radcliff, son of Lord George and his lover Clara, that both temperamentally and olfactory speaking takes cues and inspirations from the scents The Tragedy of Lorde George and Clandestine Clara. The result? Totally unexpected.

Roaring Radcliff: the perfume

Everything in Radcliff's life revolves around the challenge, the provocations and the perpetual search of an identity. Hence, he lives at night, between parties, fast cars (and fast women) and his character smells of rum, tobacco and gingerbread. Unusual? Certainly. But it’s of Penhaligon's we are talking about. The impact is immediate, in the imaginary we are taken into an English men’s club where the smell of rum is protagonist but as it goes numb the tobacco kicks in. It is a free, extravagant and intriguing search for the pleasure that closes on the spicy notes of gingerbread. Sexy and rebellious Roaring Radcliff is a powerful scent, that has to be balanced daytime but in with which to dive at night.

“Lord George’s secret son - some would say illegitimate (but that seems harsh) enjoys: Fun without responsibility. freedom without a bade. Money without obligation. Fast cars, and even faster women, Radcliff has it all. Until one day, when he will have nothing. Until then, anyone for a round of poker?”