Byredo | Black Saffron - when memories take over

byredo-black-saffron.jpg

Black Saffron di Byredo: quando i ricordi d'infanzia danno vita a un capolavoro

Qual è la nota olfattiva che più vi ricorda la vostra infanzia? Per Ben Gorham di Byredo è lo Zafferano del Cashmere, un accordo che lo riporta agli anni passati in India coinvolgendo tutti i sensi: l’olfatto, il gusto e la vista. Odore, sapore, colore. Tutto ciò che può catturare un bambino, tutto ciò che per un naso creativo come Ben Gorham si può poi evolvere in qualcosa di inaspettatamente speciale. Black Saffron, infatti, non è una celebrazione dell’India e del suo simbolo, è più un prezioso ricordo lontano elaborato con un twist occidentale. 

La composizione olfattiva di Black Saffron

Con un’apertura agrumata e pungente di pompelmo asiatico e bacche di ginepro, Black Saffron si ammorbidisce non appena l’accordo speziato e caldo dello zafferano del Cachemire affiora sulla pelle. Accompagnato dalla violetta nera (elemento comune nella memoria di tutti noi e da qui, forse, il kick occidentale) delicatamente infusa in un accordo asciutto di cuoio, Black Saffron si chiude con un tocco di lampone irradiato da cashmeran e vetiver.

Antico e moderno al tempo stesso, spirituale e materiale, Black Saffron è un ricordo conciso che si attualizza nell’oggi.

 

Byredo | Black Saffron - when memories take over

byredo-black-saffron-2.jpg

Which is the olfactory note that most reminds you of your childhood? For Byredo's founder Ben Gorham is the Saffron of Cashmere, an agreement that brings him back to the years spent in India, involving all the senses: smell, taste and sight. Scent, flavor, color. All the elements that easily capture a child, and that in the mind of the creative genius of Byredo can then evolve into something unexpectedly special. Black Saffron, in fact, is not a celebration of India and its symbol, it is more a precious distant memory elaborated with a western twist.

Black Saffron olfactory composition

With a citrus and pungent opening of Asian grapefruit and juniper berries, Black Saffron softens as the spicy and warm accord of Cashmere Saffron evolves on the skin. Accompanied by the black violet (common element in the memory of all of us and from here, perhaps, the western kick) delicately infused in a dry leather accord, Black Saffron closes with a touch of raspberry radiated by cashmeran and vetiver.

Black Saffron is ancient and modern at the same time, spiritual and material, a concise memory that is so beautifully actualized in nowadays.