Dior Rouge Liquid Lips Stain: the liquid lipstick revolution

Dior Rouge Liquid Lips Stain4.jpg

Peter Philips launches the ultimate liquid lipstick

There are makeup news and makeup news. Dior Rouge Liquid Lips Stain is the one I really wanted to test over and over because I was skeptical about it. How can a matte, satin or metallic (and even an hologram) liquid lip stain be featherweight yet able to color in just one swipe, moisturizing as never before yet long-lasting (up to 12 hours) and powerfully pigmented yet so so effortless to apply?

The answer has the name of Peter Philips on it.   

It’s a very interesting formula. The texture is so light, it really feels like you’re applying a gloss, but watch out, because the result is powerful! It dresses the lips with a very feminine gesture. It also links up with the idea of empowerment, which advocates the values of power, and above all, confidence for todays’s modern woman.
— Peter Philips, Creative and Image Director for Dior Makeup

Dior Rouge Liquid Lips Stain: the next generation of liquid listicks

Dior Rouge Liquid Lips Stain.jpg
The idea was to create a Rouge Dior, a liquid lipstick with astonishing, matte, satin and metallic finishes, and to develop a range of shades adapted to every skin tone.
— Peter Philips

As previously mentionedDior Rouge Liquid Lip Stain comes in 3 different finishes: Rock Matte, Electric Metal, POP Satin

All the shades (29 to be precise) are “laced with featherweight pigments that produce intense vibrant colour that lasts up to 12 hours”, and are packed with a combination of wax, moisturizing oils and setting agents for a seamless, second-skin finish in one swipe

Dior Rouge Liquid Lips Stain Rock Matte: the luminous and moisturizing matte

The Dior Rouge Liquid Lip Stain in Rock Matte is really matte yet extremely luminous and it doesn’t dry lips AT ALL. The formula applies heavenly and define lisps in just one swipe (if you are very precise with the contours).

My favorite is 999 Matte Dior's classic red, the most daring one, however is Black Matte.

Dior Rouge Liquid Lips Stain 999 matte .jpg
Dior Rouge Liquid Lips Stain black matte.jpg

Dior Rouge Liquid Lips Stain Pop Satin: the ultimate liquid lipstick

The Dior Rouge Liquid Lip Stain in Pop Satin is like a liquid Rouge Dior but easier to apply. The texture feels like soft mousse dress lips like silk. My favorite shade is Delicate Satin, a light my-lips-but-better brown.

Dior Rouge Liquid Lips Stain delicate satin.jpg

Dior Rouge Liquid Lips Stain Electric Metal: the trend

Dior Rouge Liquid Lips Stain hologram.jpg

The Dior Rouge Liquid Lip Stain in Electric Metal amazed me for how much soft, creamy, smooth and light its formula is despite its being, well, metallic. The shades are so pigmented and reflect light fabulously. 

Hologram is a multidimensional silver that can be worn alone or used as a topcoat. Be aware, when (and only) taking it off glitters will be everywhere!!!

Dior Rouge Liquid Lip Stain applicator: the one swipe revolution

The applicator is such a news: despite it seems like that of a lipgloss it has a little drop-shaped hole in it, within the tip, where the product sits; in this way you don’t have to re-charge it but you can do the whole lips in just one swipe. 


Dior Rouge Liquid Lips Stain2.jpg

Dior Rouge Liquid Lips Stain

Peter Philips crea il rossetto liquido per eccellenza

Ci sono new entry e new entry e Dior Rouge Liquid Lips Stains è una di quelle che lascia sconcertati, che si fa mettere alla prova da quanto incredibilmente performante sia. Come fa un rossetto liquido opaco, satinato o metallizzato (o ancora, addirittura ologrammato) essere “senza peso” eppure in grado di colorare in una sola passata, essere idratante come non mai ma anche longlasting (fino a 12 ore) e iper-iper pigmentato ma facile da applicare?

La risposta è firmata Peter Philips.

È una formula molto interessante. La texture è così leggera che sembra di applicare un gloss, ma attenzione perché il risultato è powerful. Veste le labbra con un gesto molto femminile. Si collega anche all’idea di empowerment, che promuove i valori del potere e, soprattutto, la fiducia in se stesse per le donne moderne di oggi.
— Peter Philips, Direttore Creativo dell’Immagine del Make-Up Dior 

Dior Rouge Liquid Lips Stain: la nuova generazione dei rossetti liquidi

Dior Rouge Liquid Lips Stain5.jpg
L’idea era quella di creare un Rouge Dior, un rossetto liquido con finiture sorprendentemente opache, satinate e metalliche, e di sviluppare una gamma di sfumature adattate a ogni tono di pelle.
— Peter Philips

Disponibili in tre finish diversi - Rock Matte, Electric MetalPop Satin - i rossetti liquidi Dior Rouge Liquid Lip Stain sono composti da pigmenti tanto leggeri quanto performanti che producono un colore intenso e vibrante che dura fino a 12 ore, e sono anche arricchiti da una composizione di cere, oli idratanti e agenti fissanti che garantiscono un’applicazione perfetta ad effetto second-skin con una sola passata. 

Dior Rouge Liquid Lips Stain Rock Matte: gli opachi luminosi e idratanti

I Dior Rouge Liquid Lips Stain Rock Matte sono davvero opachi eppure estremamente luminosi e il bello è che non seccano le labbra. La formula si applica favolosamente e definisce le labbra in una sola passata (sempre che siate molto precise con i contorni).

La sfumatura da avere? Oxblood Matte (un ricco cioccolato), molto in tendenza con la stagione.

Dior Rouge Liquid Lips Stain Pop Satin: il rossetto liquido per eccellenza

I Pop Satin sono come i Rouge Dior, solo liquidi e quindi più facili da applicare. La texture sembra una mousse e veste le labbra come la seta. Da non farsi scappare Fab Satin, un prugna profondo e sensuale.

Dior Rouge Liquid Lips Stain Electric Metal: i metallizzati di tendenza

Gli Electric Metal mi hanno stupito per quanto la loro formula, pur essendo metallizzata, sia morbida, cremosa, liscia e leggera. Tutte le nuance sono iper-pigmentate e riflettono la luce favolosamente.

Per stupire Hologram è un argento multidimensionale che può essere indossato da solo o usato come Top Coat. Un unico difetto (che è anche il pregio del suo color payoff) al momento di struccarsi vi lascerà brillantini ovunque!

L'applicatore dei Dior Rouge Liquid Lips Stain: per colorare le labbra in una sola passata

Ultimo ma non per questo meno importante, l'applicatore facilita il gioco: nonostante assomigli e quello di un lipgloss ha un piccolo buco a goccia nella spugna della punta che permette al prodotto di depositarsi. In questo modo evita di dover ricaricare ogni volta il rossetto nel tubo e permette quindi la famosa applicazione in una sola passata.