How to get a monochromatic blue smoky eye

We all know blue is cool. But blue is also great at taking your eye game to a new level, less boring than brown, definitely more wearable than black. Blue it’s the perfect multiuse color, you can wear it as an eyeliner, as a liner, on the lashes or blended over the entire lid in a monochromatic long egg-shape to keep it modern yet sophisticated. And the easiest way to try it is with a cream formula that stays put for all the day. My favorite shadows are Chanel Stylo Eyeshadow in Blue Nuit and Giorgio Armani Eye Tint in Minuit, they both are featherlight and really easy to apply, Armani’s tend to dry faster so you have to work it quickly but the bright side is that it really lasts all the day long (and even more). Chanel’s on the other hand is so intuitive that also touch-ups are absolutely effortless. With both these shadows you can obtain a wonderful monochromatic smoky eyes (as shown in pictures). Only one tip: instead of loading on the color with multiple coats, opt for a shade a little bit more intese than you want the final look to be, creams tend to fade during the day. 

Wearing Chanel Stylo Eyeshadow in Blue Nuit

 Wearing Giorgio Armani Beauty Eye Tint in Minuit

Wearing Giorgio Armani Beauty Eye Tint in Minuit

 

Che il blu sia cool, è indubbio. È un colore passe-partout che, a livello degli occhi, riscrive le regole del makeup. Meno noioso del marrone, sicuramente più portabile del nero, il blu è il perfetto colore multiuso, si può indossare come eyeliner, come khol, come mascara sulle ciglia per illuminare lo sguardo con un tocco di irriverenza o sfumato su tutta la palpebra mobile in uno smokyeye monocromatico dal moderno e sofisticato.

E la formula che rende meglio per questo utilizzo è quella in crema che, una volta applicata, non si muove per tutto il giorno. Fra tutte le proposte del beauty world vi suggerisco di provare lo Stylo Eyeshadow in Blue Nuit di Chanel e l’Eye Tint in Minuit di Giorgio Armani Beauty, entrambi sono impalpabili e davvero facili da applicare, l’Eye Tint di Armani tende ad asciugarsi più velocemente quindi bisogna lavorarlo in fretta con mano esperta, ma il lato positivo è che dura davvero tutto il giorno (e anche più). Lo Stylo Eyeshadow di Chanel, d'altro canto, è così intuitivo da usare che anche i ritocchi risultano assolutamente impeccabili. L’Eye Tint è più coprente, lo Stylo Eyeshadow è più modulabile, ma entrambi hanno una luminosità intrinseca favolosa.

Con entrambi questi ombretti, ottenere uno smoky eye monocromatico è un gioco da ragazze, personalmente entrambi i look mostrati nelle foto li ho realizzati in dieci minuti con entrambe le mie figlie che giocavano ad arrampicarsi sulle mie gambe. Solo un consiglio: invece di caricare il colore con più strati, optate per una tonalità un po' più intesa del risultato che volete ottenere, gli ombretti in crema tendono a sbiadire nel corso della giornata.